Via Appia Antica fra archeologia e paesaggio.

Non si conosce Roma se non si è mai passeggiato lungo la sua strada più famosa, la Via Appia Antica. Con questa passeggiata vi mostreremo un tratto di questa strada che connetteva Roma al Sud Italia, pavimentata nel 312 a.C., e così importante che i Romani la chiamavano Regina Viarum.

Poco al di fuori del centro, superate le antiche mura aureliane a Porta San Lorenzo, la Via Appia si inoltra nella Campagna Romana ed è fiancheggiata dai resti di importanti edifici antichi.

La nostra passeggiata inizia all’incrocio fra Via Appia Antica e Via di Cecilia Metella, in un punto facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Da qui la prima sosta sarà presso l’Area Archeologica di Capo Bove, dove è possibile visitare i resti di un vasto impianto termale della metà del II secolo d.C., che era parte di un’estesa residenza privata forse appartenuta al famoso Erode Attico, letteratopolitico e filosofo vissuto fra il 101 e il 177 d.C. Da qui ci sposteremo a Nord, lungo un tratto perfettamente conservato della Via Appia Antica, fino all’imponente Tomba di Cecilia Metella, un grande mausoleo alto oltre 20 m, che rappresenta una delle tombe più note dell’età romana. All’interno dell’edificio vedrete la cava di pietra vulcanica su cui fu costruito, e accanto ad esso i resti del Castrum dei Caetani, un insediamento fortificato che  inglobò il mausoleo agli inizi del XIV sec.

Dopo Cecilia Metella, l’ultima tappa della nostra passeggiata saranno i resti della Villa dell’imperatore Massenzio (278-312 d.C). La villa era una vasta proprietà con annesso un circo lungo 465 m, che poteva contenere circa 10.000 spettatori. La visione dei suoi muri è assolutamente suggestiva e indimenticabile. Accanto al circo si trova la tomba monumentale del figlio di Massenzio, Valerio Romolo (morto nel 309 d.C.). Si tratta di un grande mausoleo perfettamente conservato, collocato al centro di un vasto portico a pilastri.

Una passeggiata nel verde e nella tranquillità della campagna romana, consigliata agli amanti dell’archeologia e del paesaggio.

 

INFORMAZIONI UTILI

Durata della visita: 3 ore

Biglietto di ingresso al Mausoleo di Cecilia Metella: Intero € 12,00, ridotto € 7,50

Il punto di incontro è raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Metropolitana Linea A, fermata Colli Albani, da cui proseguire con autobus linea 660.
  • Linea autobus 118 (circolare Villa dei Quintili/Centro Storico).

Nel caso in cui preferiate un mezzo privato per gli spostamenti, possiamo procurarvelo.

COSTI

I tour guidati hanno un costo di € 50,00 l’ora  per gruppi da 1 a 5 persone.

Il costo non include biglietti di ingresso, prenotazioni, tansfer, radioline con cuffie ed eventuali mance.

Per ogni ulteriore informazione, approfondimento o percorso personalizzato siamo a vostra disposizione.

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI